IC GIOVANNI XXIII

Spazio Ascolto

Print Friendly, PDF & Email

Sportello d’ascolto scuola secondaria di I grado

Fidati, con me ne puoi parlare” attività di Sportello Spazio-Ascolto per alunne e alunni

SCOPO DEL PROGETTO:

  • aiutare gli alunni nei loro piccoli e grandi problemi legati al momento della crescita, ascoltando e consigliando;
  • Gli alunni accedono al servizio tramite prenotazione con il modulo, l’appuntamento avrà una durata non superiore ai 20 minuti, massimo 5 incontri;
  • L’intervento viene svolto dal prof. Rostellato, psicologo dell’educazione;

ORARI: Giovedì plesso di Pianiga ore 10-11,

              Venerdì plesso di Cazzago ore 11-12.

È in corso l’apertura dello Sportello Spazio-Ascolto per i plessi della scuola secondaria di primo grado all’interno dell’area del benessere a scuola. Lo sportello Spazio – Ascolto è un opportunità di incontro per gli alunni, che mira ad organizzare spazi, tempi, modalità di accesso, gestione delle informazioni finalizzate a creare situazioni di agio relazionale. Lo sportello prevede quindi un tempo e un luogo, interni all’ Istituto Scolastico, a cui gli alunni possono accedere secondo modalità concordate per esporre quanto desiderano all’insegnante operatore.

L’azione principale del Progetto:

  • Ascolto dei bisogni e delle esperienze relativamente alle seguenti aree: apprendimento, ambito affettivo-relazionale, metodo di studio, orientamento.

Modalità di accesso allo Sportello per gli alunni:

  • Prenotazione allo sportello tramite modulo che gli alunni possono trovare all’interno del cassetto della cattedra;
  • Il colloquio per i ragazzi può avere una durata massima di 20-30 minuti per non più di 5 incontri e possibilmente dilazionati nel tempo;
  • Non si accettano prenotazioni di alunni allo sportello impegnati in compiti scritti e/o verifiche orali e/o scritte;
  • Il consiglio di classe o i singoli docenti possono invitare gli alunni ad usufruire del servizio qualora ne ravvisino l’opportunità;
  • Ogni informazione relativa all’attività dello Sportello è strettamente riservata: in caso di necessità sarà valutata la comunicazione di determinate informazioni al Dirigente. Ciò per garantire all’alunno uno spazio sicuro di riservatezza e quindi di libertà d’espressione.
  • Il Consiglio di Classe è tenuto a sapere qualora un alunno usufruisse di tale servizio ed eventualmente chiedere parere/riscontro sulla situazione dell’alunno al docente operatore.
  • Si accede tramite prenotazione tramite appositi moduli e imbucati nella specifica cassetta della sposta;
  • I giorni e gli orari definiti sono rispettivamente: Giovedì plesso di Pianiga ore 10-11, Venerdì plesso di Cazzago ore 11-12.

                                                                                                                                                                        IL DOCENTE
                                                                                                                                                          DOTT. ROSTELLATO MARCO

 

Sportello d’ascolto scuola primaria di Mellaredo

Nell’ambito dell’offerta formativa della Scuola, come lo scorso anno, è prevista l’attivazione di uno sportello d’ascolto.

Potranno accedere allo sportello solamente gli alunni che presenteranno l’autorizzazione firmata da entrambi i genitori.

Lo sportello si propone in un’ottica di promozione del benessere e prevenzione del disagio.

I colloqui, che si svolgeranno nella scuola Primaria di Mellaredo, non hanno una finalità terapeutica, ma costituiscono un momento di ascolto dedicato ai bambini.

Il progetto si pone le finalità di:

  • creare uno spazio protetto in cui il bambino possa esprimere eventuali emozioni, disagi o quant’altro : quando viene accolto ed ascoltato il bambino si sente preso sul serio e comprende il valore delle sue esperienze interiori. Di conseguenza la sua autostima aumenta e, con essa, la possibilità di crescere sano e in armonia con il modo che lo circonda.
  • accogliere e prevenire il disagio
  • promuovere il benessere degli alunni
  • favorire nel bambino l’ascolto delle proprie emozioni e aumentare  la consapevolezza di sé

Lo Sportello d’Ascolto sarà  attivo nel plesso “E.DeAmicis” di Mellaredo  dell’Istituto Comprensivo , a partire da  Febbraio 2018  con cadenza settimanale (lunedì:9.00-  10.00; venerdì  11.05-12.05).

Ogni informazione relativa all’attività dello Sportello  è strettamente riservata: in caso di necessità sarà valutata la comunicazione di determinate informazioni al Dirigente e/o al genitore. Ciò per garantire all’alunno uno spazio sicuro di riservatezza e quindi di libertà d’espressione.

L’attività del Progetto si struttura come relazione di aiuto non direttiva, fondata su un ascolto attivo ed empatico che, in un clima di attenzione e di rispetto, pone al centro il bambino  con i suoi bisogni, i suoi piccoli o grandi disagi , le sue emozioni , valorizzandone l’acquisizione di consapevolezza e la possibilità di cambiamento.

L’ascolto come è inteso in questa sede non consiste nel porre domande sulle cause del disagio portato dal bambino, né tantomeno   proporre suggerimenti .

Il bambino viene aiutato a contattare ciò che sente e ad ascoltarsi a sua volta senza  negare o temere le emozioni che prova.

Fa esperienza  di come  questa particolare modalità di  ascolto  sia spesso uno strumento efficace che permette all’emozione provata di “sciogliersi” e  a lui di ritrovare  il benessere.

Le attività di spazio ascolto saranno condotte dalla docente Griffoni Elvira in possesso dei seguenti requisiti:

  • Diploma di Counsellor Centrato sulla Persona ( rilasciato dall’Istituto dell’Approccio Centrato sulla Persona – Roma)
  • Certificazione di Accompagnatrice di Focusing per bambini (rilasciata da “The FocusingInstitute – New York”).

Distinti saluti.